Chagall: l’Albero della Vita a Sarrebourg

In attesa della grande retrospettiva di Marc Chagall prevista a settembre a Milano, introduciamo questo artista guardando ad un’opera inconsueta nel XX secolo: le vetrate per la Cappella dei Penitenti a Sarrebourg. Tecnica artistica fiorente nel periodo Gotico, le vetrate conoscono una fortuna alterna nel corso della storia e tornano a risplendere con Chagall. La …

More

Ragazza con l’orecchino di Perla: la nuova Gioconda

La ricezione di opere d’arte avviene secondo accenti diversi, due dei quali, tra loro opposti, assumono uno specifico rilievo. Il primo di questi accenti cade sul valore cultuale, l’altro sul valore espositivo dell’opera d’arte. da W. Benjamin, L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica. Partendo da questa citazione di Walter Benjamin non posso che provare …

More

Napoleone sotto i ferri

Torniamo sul Napoleone di Canova, conservato nel cortile di Brera a Milano. Abbiamo già descritto le sue caratteristiche e introdotto il restauro che ora è finalmente giunto alla seconda fase operativa, quella più spettacolare. Raramente possiamo assistere a relazioni così strette con i manufatti artistici, intoccabili e inarrivabili per i comuni visitatori, costretti ad osservarli …

More

Arte Natura Poesia. Morterone, Lecco

Era un lunedì d’agosto. Il cielo minacciava tempesta con enormi nuvoloni grigi. Non potevo continuare a rimandare. La curiosità di rivedere Morterone arricchita di nuove opere d’arte era, oramai, inarrestabile. Ho accolto la sfida. Arte Natura Poesia. Interventi a Morterone 2013 è un progetto che affonda le proprie radici nel 1988, anno in cui iniziano …

More

Che cos’è l’Arte?

Sono stati spesi milioni di parole su questo argomento e centinaia di libri sono stati scritti; eppure sembra che la definizione di Arte non sia mai del tutto sviscerata. L’essere umano ha la tendenza a catalogare ed etichettare ogni sorta di fenomeno naturale e sociale per meglio poter razionalizzare gli eventi e averli sotto controllo; …

More

Fiaba e magia nelle forme di Brancusi

Brancusi, chi era costui? Scultore di origini rumene è ingiustamente poco conosciuto dal grande pubblico italiano, probabilmente perchè non è facilmente etichettabile; le suggestioni che vivono nelle sue sculture sono moltissime e l’artista le elabora con uno stile personalissimo e facilmente riconoscibile. Siamo all’inizio del Novecento, momento d’oro per la storia dell’arte grazie al fermento …

More